Donne e Carriera – Episodio 1.2: …e poi alla conferenza…

Episodio precedente

Cosi’ arriviamo li, i colleghi in completo. Io che mi immagino i professori di una certa età che cercano di guardare li… ma poi ci rimangono male e passano avanti.

Incontro i nostri colleghi delle vendite che mi raccontano storie incoraggianti:

– Sai appena, ti ho vista ho pensato che fossi un assistente (esistono ancora le assistenti? e vanno alle conferenze scientifiche?). Dimostri a malapena 21 anni.

– Me lo dicono tutti. – Rispondo con tono laconico.

Ma in fondo io gioco in casa, vengo dalla ricerca accademica, parlo la lingua di questa gente. Mi butto nella mischia e comincio a parlare con giovane ricercatore che viene anche lui dal politecnico di Zurigo. è interessato al nostro prodotto, ci scambiamo una carta da visita e vado avanti. Dopo poco mi sono dimenticata della camicia scollata, dell’essere donna e dell’età che dimostro. Sono solo un Product Manager qualunque, che promuove il suo portfolio.

Ma quando sembrava tutto risolto per il meglio, si avvicina un collega più anziano, mi presenta un pezzo grosso, capo di una grossa azienda farmaceutica:

– Lei è Maura C., l’esperta di questo prodotto. Può chiedere a lei tutti i dettagli tecnici.

– Piacere Maura, allora io mi domandavo se il sensore misura concentrazione o pressione parziale.

-Misuriamo pressione par…

Non posso finire la mia risposta. Ho esitato un momento di troppo, il mio collega più anziano ha cominciato a parlare sopra di me, con delle risposte neppure troppo attinenti. Il tipico venditore… Abituata a questo tipo di situazione, dove l’uomo più anziano ne sa sempre di più, mi faccio silenziosa aspettando il mio turno di parlare.

Con mia grande sorpresa il grosso omone tedesco che ho davanti, invece, non ci sta. Interrompe infastidito il collega con un secco:

-Allora chi è l’esperto tu o lei? Se è lei lasciala parlare no?

Sento le campane suonare a festa! Il collega, improvvisamente presa consapevolezza della scortesia, si scusa profusamente.

Finalente una storia a lieto fine!

 

 

 

 

Annunci

Autore: Maura C.

Sarda trapiantata all'estero, scrivo per piacere, e a volte come sfogo. Adoro leggere, viaggiare e imparare da ogni esperienza della vita.

3 thoughts on “Donne e Carriera – Episodio 1.2: …e poi alla conferenza…”

  1. Tantissimi complimenti Maura. Per farsi valere non c’è bisogno di alzare la voce, di sopraffare l’ altro ma di competenze e professionalità. Il collega saccente è un gran maleducato e questo, ahimè, prescinde dall’età. È stato messo a posto e non sempre succede. Bravissima.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...